ICON – International Coalition on Newspapers

ICON - International Coalition on Newspapers è un progetto americano che promuve e incoraggia l’accesso ai quotidiani di tutto il mondo attraverso l’elaborazione di strumenti bibliografici specifici.

ICON cura un database ad accesso gratuito che contiene le informazioni bibliografiche relative a più di 25.000 testate giornalistiche pubblicate fuori degli Stati Uniti.

ICON cura inoltre una preziosa pagina web dove sono elencati i principali progetti di digitalizzazione  realizzati in tutto il mondo e consultabili online, elencati in ordine alfabetico per paese produttore (l’elenco è particolarmente dettagliato per quanto riguarda i progetti realizzati negli Stati Uniti). Si tratta sicuramente del repertorio più completo nel suo genere.

>>  Newspapers Digitization Projects: http://icon.crl.edu/digitization.htm

Leggi la presentazione di ICON sul sito:

“The ICON - International Coalition on Newspapers project develops strategies to preserve and improve access to newspapers from around the globe, working on issues including bibliographic access, copyright, and information dissemination. ICON was officially established in 1999 by 13 charter members and is based at the Center for Research Libraries.

ICON provides a freely accessible database of bibliographic information for more than 25,000 newspaper titles from participating institutions.The ICON Database of International Newspapers is a freely accessible electronic resource intended to provide reliable information on newspapers published outside of the United States. It includes bibliographic descriptions of titles as well as specific information on institutions’ holdings of the same. The database serves as a central locus for information on international newspaper collections available in North American libraries and in selected libraries outside North America, providing a tool for resource discovery, access, and collection management.

ICON is supported in part through grants from the National Endowment for the Humanities. Its advisory board is comprised of representatives from the Library of Congress, British Library, Library and Archives Canada, University of Illinois, and University of Washington; many other institutions participate in ICON’s preservation, database, cataloging, and survey projects”.

URL: <http://icon.crl.edu/digitization.htm>

Archivio storico de La Stampa online: tutti gli articoli del quotidiano dal 1867 al 2006

E’ stato appena presentato presso la Biblioteca nazionale di Torino l’Archivio Storico de La Stampa: tutti i quotidiani La Stampa dal 1867 al 2006 sono stati digitalizzati e sono consultabili gratuitamente online.

Dalla pagina di presentazione del progetto:

Quasi 150 anni di storia, 1.761.000 pagine, oltre 5 milioni di articoli di giornale e 4,5 milioni di immagini tra fotografie e negativi. Questi sono solo alcuni dei numeri che danno la dimensione dell’Archivio Storico de La Stampa. Si tratta di un progetto di grande portata culturale il cui scopo è quello di creare una Biblioteca Digitale dell’Informazione Giornalistica accessibile liberamente al pubblico italiano e internazionale. Si potrà navigare attraverso tutte le pagine – giorno per giorno, anno dopo anno – del quotidiano La Stampa. I lavori di digitalizzazione della collezione giornalistica sono durati 3 anni. [...]

Oggetto della digitalizzazione sono tutte le edizioni quotidiane delle testate che si sono succedute nel tempo, dalla Gazzetta Piemontese, il primo nome con cui esordì il quotidiano nel 9 febbraio 1867, a La Nuova Stampa e Stampa Sera, fino ad arrivare alla sua denominazione attuale, La Stampa. Le pagine di giornale sono state acquisite dalla copia su microfilm. Dall’immagine di ogni pagina, utilizzando software di riconoscimento testuale tra i più avanzati, è stato digitalizzato il testo e sono stati individuati gli articoli codificati in XML per consentirne la lettura, il trasferimento e la copia. [...]

E’ possibile accedere via web, all’URL http://www.archiviolastampa.it, all’intero archivio in modo rapido e flessibile e effettuare ricerche per data o per parole contenute nel testo degli articoli. Inoltre si può visualizzare la riproduzione delle pagine del giornale per leggerle e sfogliarle come dal vero, navigando attraverso l’intera raccolta in modo da poter accedere a qualsiasi informazione si cerchi. L’Archivio è completamente digitalizzato ed accessibile. [...]

Il progetto rientra nel programma della Biblioteca Digitale Piemontese in coordinamento con la Biblioteca Digitale Italiana, che è impegnata a salvare gli archivi storici di pubblicazioni presenti sul territorio, consentendo al Piemonte di dotarsi di una Biblioteca digitale dell’informazione giornalistica.

URL: <http://www.archiviolastampa.it>

Emeroteca digitale del Portogallo

L’Emeroteca digitale del Portogallo (Hemeroteca Digital) è un progetto dell’Emeroteca municipale di Lisbona che dà accesso a migliaia di esemplari di giornali e riviste dell’Ottocento e della prima metà del Novecento.

Indice alfabetico delle riviste digitalizzate.

URL: <http://hemerotecadigital.cm-lisboa.pt/>

Giornali storici digitalizzati dalla Staatsbibliothek di Berlino

La Staatsbibliothek di Berlino rende disponibili in riproduzione digitale intere annate di giornali storici che vanno dalla fine del Settecento alla Seconda guerra mondiale.

Elenco dei giornali consultabili (tra parentesi le annate disponibili):

Anzeiger für das Havelland (1905-1908)
Argentinisches Wochenblatt (1942-1946)
Azärbajçan (1943-1944)
Berliner Börsen-Zeitung (1857; 1895)
Berliner Gerichts-Zeitung (1853-1898)
Buckower Lokal-Anzeiger (1933-1934)
Bütower Anzeiger (1916; 1918)
Danziger Dampfboot für Geist, Humor, Satire… (1834)
Der Beobachter an der Weichsel (1806)
Der Oberschlesische Wanderer (1833-1944, con lacune)
Deutsch-Ostafrikanische Zeitung (1899-1916)
Deutsch-chinesische Nachrichten (1930-1939)
Deutsche Schriftsteller-Zeitung (1910)
Deutsche Zeitung in Nordchina (1939-1941)
Die Feder (1898-1917)
Die Kommenden (1926-1933)
Die Redaktion (1902-1916)
Die literarische Praxis (1901-1910, con lacune)
Die rote Fahne (1918-1919; 1928-1933)
Frankensteiner Kreisblatt (1877-1878; 1883-1887; 1893-1896)
Frankensteiner Wochenblatt (1836-1842)
Gazavat (1943-1944)
Gewissen (1919-1929)
Groß-Strehlitzer Kreisblatt (1915; 1918-1920; 1923-1926)
Groß-Wartenberger Kreisblatt (1908-1913; 1922-1925)
Habelschwerdter Kreisblatt (1843-1848; 1907-1909)
Hindenburger Kreisblatt (1915; 1922-1926)
Holzmindisches Wochenblatt (1785; 1789-1792)
Intelligenzblatt für die Städte Oels, Bernstadt, Juliusburg, Hunsfeld und Festenberg (1856-1859)
Königlich privilegirte Zeitung von Staats- und gelehrten Sachen (Vossische Zeitung) (1848-1849; 1957)
Königsberger allgemeine Zeitung (1942)
Lokomotive an der Oder (1862-1864; 1866; 1871; 1876; 1878; 1882-1883 con lacune)
Lähner Anzeiger (1916-1911; 1918-1919)
M (d.i. Münsterberger Wochenblatt)(1836-1839)
M – Münsterberger Wochenblatt (1840)
Münsterberger Kreisblatt (1888-1890; 1908; 1910-1912; 1914-1915; 1920-1922; 1926; 1928-1931 con lacune)
Münsterberger Stadtblatt (1848)
Münsterberger Wochenblatt (1841-1848)
Nationalzeitung (1857)
Neue deutsche Schriftsteller-Zeitung (1911)
Neue preußische Zeitung (Kreuz-Zeitung) (1857)
Neustettiner Kreisblatt (1862-1869)
Neustädter Kreisblatt (1852-1869; 1879; 1881-1883; 1891-1893; 1909; 1911)
Niederschlesischer Anzeiger (1821; 1822; 1826)
Oberschlesien im Bild (1934-1936)
Osthavelländisches Kreisblatt (1849-1857; 1890-1892)
Pommersche Zeitung (1835; 1837-1839)
Pressedienst des Generalgouvernements (1940-1943)
Preußische Zeitung (1944)
Reichswart (mit: “Dt.Schrifttum”1923-1931,6) (1920-1936)
Rybniker Kreisblatt (1842-1846; 1914)
Schlesische Tageszeitung (1945)
Seelower Tageblatt (1843)
Spandauer Zeitung (1925; 1931; 1933)
Sprottauer Wochenblatt (1839-1840; 1845-1846)
Stadt- und Wochenblatt Münsterberg (1849)
Strehlener Kreis- und Stadtblatt (1844-1846)
Strehlener Stadtblatt (1841-1843)
Tilsiter Allgemeine Zeitung (1914; 1916-1917)
Tilsiter Zeitung (1894; 1914)
Türkische Post (1926-1943)
Türkische Post / Der Nahe Osten (1938; 1940-1941)
Volkszeitung (1856-1857)
Vremja (1921-1924)
Wille zum Reich (1934)
Zabrzer (Hindenburger) Kreisblatt (1921-1922)
Zabrzer Kreisblatt (1907-1915)

URL: <http://digital-b.staatsbibliothek-berlin.de/digitale_bibliothek/digital.php?gruppe=zeitung>

La storia della Provincia di Assia-Nassau: due quotidiani storici digitalizzati (1906-1932)

La Biblioteca di Wiesbaden (Hessische Landesbibliothek Wiesbaden) ha digitalizzato il proprio posseduto relativo a due quotidiani storici locali dei primi decenni del Novecento che costituiscono una preziosa testimonianza degli avvenimenti accaduti nella Provincia di Assia-Nassau (in tedesco: Hessen-Nassau) tra il 1906 e il 1932.

La Provincia di Assia-Nassau fu una provincia del Regno di Prussia dal 1868 al 1918, poi una provincia dello Stato Libero di Prussia fino al 1944.

Quotidiani storici digitalizzati:

URL: <http://www.hlb-wiesbaden.de/index.php?dom=1&lang=22&p=226>

Il Resto del Carlino (1915-1919): riproduzione digitalizzata

quotidiani_foto

Il Resto del Carlino è una fonte preziosa per lo studio della storia di Bologna.

Sul sito del Museo della Certosa di Bologna è disponibile in formato PDF la digitalizzazione completa dei numeri de Il Resto del Carlino che vennero pubblicati tra l’aprile 1915, vale a dire poche settimane prima dell’entrata dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale, al 30 giugno 1919, includendo così i giorni del Trattato di Pace di Versailles che sancì la definitiva conclusione del conflitto.

URL: <http://certosa.cineca.it/1/carlino.php?y=1915>

L’Unità: archivio digitale di tutti i numeri (1926- )

unità

Sul sito del quotidiano L’Unità sono disponibili in versione digitalizzata tutte le annate del giornale a partire dal primo storico numero, pubblicato il 12 febbraio 1924.

Quest’opera di digitalizzazione supera di gran lunga, per facilità d’uso e completezza dell’archivio, un precedente progetto di digitalizzazione tuttora accessibile attraverso il sito della Biblioteca Digitale Piemontese (leggi qui).

URL: <http://archivio.unita.it>

Le Journal de Genève (1826-1998): riproduzione digitalizzata

journal de geneve

Il Journal de Genève è oggi online e ad esso si uniranno prossimamente La Gazette de Lausanne e Le Nouveau Quotidien.
Il Journal de Genève
Fondato da James Fazy, il quotidiano svizzero ha fatto la sua comparsa il 6 gennaio 1826 e il suo ultimo numero è datato 28 febbraio 1998. La collezione completa comprende 550’000 pagine stampate, pari a 2’000’000 articoli.

Sul sito del quotidiano Le Temps è possibile accedere agli archivi digitalizzati del quotidiano svizzero Le Journal de Genève.

Fondato da James Fazy, Le Journal de Genève ha fatto la sua comparsa il 6 gennaio 1826; l’ultimo numero è uscito il 28 febbraio 1998. La collezione completa comprende 550.000 pagine digitalizzate, pari a 2.000.000 articoli consultabili in full text (immagini ad alta risoluzione).

URL: <http://www.letempsarchives.ch>

Australian Newspapers: digitalizzazione dei quotidiani storici australiani (dal 1803 al 1954)

NDP_Header-2

Australian Newspaper è un servizio web ad accesso gratuito sviluppato dalla National Library of Australia come parte del più ampio progetto Australian Newspapers Digitisation Program. Vengono messe a disposizione dei lettori le riproduzioni digitalizzate delle pagine dei principali quotidiani pubblicati in Australia tra il 1803 e il 1956.

The National Library of Australia, in collaboration the Australian State and Territory libraries, began a program in March 2007 to digitise out of copyright newspapers.

In July 2008 the Australian Newspapers Beta was released to the public. This is a free online service that enables full-text searching of newspaper articles. The service includes newspapers published in each state and territory from the 1800s to the mid-1950s, when copyright applies. The first Australian newspaper, published in Sydney in 1803, is included in the service. By 2010 the service will comprise 40 million searchable articles.

URL: <http://newspapers.nla.gov.au/ndp/del/home>

Historical Jewish Press: giornali storici delle comunità ebraiche in riproduzione digitale

giornali ebrei

Il sito Historical Jewish Press, promosso e curato dall’Università di Tel Aviv e dalla Jewish National and University Library, contiene una collezione di giornali storici ebraici pubblicati in vari paesi, in varie lingue, in vari periodi storici. I giornali sono consultabili in formato immagine, ma è possibile compiere anche ricerche sul testo pieno di tutti gli articoli digitalizzati.

E’ possibile operare una selezione per lingua (ebraico, inglese, francese), per luogo di pubblicazione, per periodo storico.

Sono state inoltre messe a fuoco due sezioni a tema: la stampa ebrea nei Paesi Arabi (espressione delle comunità ebraiche di Marocco, Algeria, Tunisia, Libia, Egitto, Siria, Libano e Iraq) e la stampa ebrea del 19. secolo.

Elenco di tutti i periodici al momento disponibili:

Bulletin de l’Alliance Israelite Universelle (1860-1913)
Ha-Magid (1856-1903)
L’Avenir Illustré (1926-1940)
Palestine Post (1932-1950)
Paix et Droit (1860-1913)
Ha-Levanon (1863-1886)
Israël (1920-1939)

URL: <http://jpress.tau.ac.il/view-english.asp>

Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 177 other followers