Archivio Datini online


L’Archivio di Stato di Prato ha reso disponibile in rete l’inventario dei fondi dell’Archivio Datini. Singoli documenti, inoltre, sono stati digitalizzati e sono liberamente consultabili in formato immagine (si tratta delle circa 150.000 lettere del carteggio).

 “L’Archivio contiene documenti di amministrazione e carteggi appartenuti al mercante Francesco di Marco Datini (1335-1410), che testimoniano in massima parte la vastissima attività svolta in campo industriale, commerciale, bancario dalle varie aziende cui egli dette vita.
L’Archivio è articolato secondo gli otto principali fondaci datiniani, che costituiscono le articolazioni dell’archivio e l’ossatura dell’ordinamento. Essi si susseguono in ordine cronologico di apertura, da Avignone a Maiorca, come indicato sotto.
Ciascun fondaco è suddiviso in due grandi sezioni: i libri contabili prodotti dalle diverse aziende che operarono sul fondaco e il carteggio ricevuto.
I documenti contabili sono ordinati in serie tipologiche.

Il carteggio è invece ordinato nel modo seguente:
– per luogo di provenienza in ordine alfabetico e, all’interno di ogni luogo di provenienza, per mittenti, in ordine alfabetico;
– per ogni mittente le lettere sono ancora ordinate, dove necessario, per destinatario in ordine alfabetico. Il destinatario è prevalentemente la compagnia Datini del luogo di destinazione, ma possono essere anche altri;
– all’interno di ogni unità mittente/destinatario le lettere si susseguono in ordine cronologico secondo lo stile comune.

Questo lo schema fondamentale dell’Archivio:

Avignone: Libri contabili, 1363-1416 (n. 284 unità); Carteggio ricevuto dal fondaco di Avignone, 1368-1414 (n. 1506 unità)
Prato: Libri contabili, 1348-1430 (n. 285 unità); Carteggio ricevuto dal fondaco di Prato,1367-1427 (n. 10.262 unità)
Pisa: Libri contabili, 1382-1407 (n. 154 unità), Carteggio ricevuto dal fondaco Pisa, 1378-1410 (n. 38.502 unità)
Firenze: Libri contabili, 1381-1420 (n. 188 unità), Carteggio ricevuto dal fondaco di Firenze, 1365-1420 (n. 31.655 unità)
Genova: Libri contabili, 1384-1409 (n. 46 unità); Carteggio ricevuto dal fondaco di Genova, 1373-1409 (n. 15.031 unità);
Barcellona: Libri contabili, 1363-1411 (n. 65 unità); Carteggio ricevuto dal fondaco di Barcellona, 1382-1412 (n. 24.354 unità);
Valenza: Libri contabili, 1393-1412 (n. 51 unità); Carteggio ricevuto dal fondaco di Valenza, 1386-1419 (n. 11.393 unità);
Majorca: Libri contabili, 1395-1411 (n. 54 unità); Carteggio ricevuto dal fondaco di Valenza, 1391-1412 (n. 10.580 unità).

L’ultima parte dell’archivio contiene il Carteggio privato (lettere inviate e ricevute da Datini, dalla moglie Margherita e da alcuni dei collaboratori di Datini); alcune tipologie del cosiddetto Carteggio specializzato, sempre suddivise per fondaci, l’Appendice al carteggio (copie e minute di lettere; lettere dirette a località diverse dai fondaci); Atti e documenti diversi (tra cui le assicurazioni); l’esecuzione testamentaria ed alcuni libri di ‘estranei’.
Una serie di documenti miscellanei di natura contabile, per lo più frammentari, sono in corso di schedatura”.
 

URL: <http://datini.archiviodistato.prato.it/www/>

One Response

  1. […] “Archivio Datini online”, Filosofia & storia, [26.01.2008] […]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: