Biblioteca filosofica napoletana


castello

Codex – Biblioteche digitali della Campania è un portale che promuove lo sviluppo di una rete regionale di biblioteche digitali per la regione Campania.

Il progetto Biblioteca filosofica napoletana prevede il censimento la catalogazione e la digitalizzazione dell’intero patrimonio filosofico campano dal 1400 ai giorni nostri (più o meno da Pontano a Croce).
Punto di riferimento per la realizzazione del progetto è il patrimonio documentario dell’Istituto per la Storia del Pensiero Filosofico e Scientifico Moderno (ISPF), organo del Consiglio Nazionale delle Ricerche, nato dall’accorpamento del napoletano Centro Studi Vichiani (CSV) e del Centro di Studi del Pensiero Filosofico del ‘500 e del ‘600 in relazione ai problemi della scienza (CSPF) di Milano, con i suoi oltre tremila volumi che tracciano lo sviluppo del pensiero filosofico campano, con particolare attenzione alla “filosofia naturale” e alla storia delle scienze. Il periodo scelto, dalla metà del XVI secolo al XIX, permette di documentare come i più accorti interpreti del mondo culturale campano fossero in linea con i più avanzati filoni del pensiero filosofico-scientifico europeo.
Il primo nucleo di testi digitalizzati contiene una selezione di titoli scelti dal catalogo del patrimonio librario antico del fondo “Nicola Esposito”, acquisito dalla Biblioteca del Comune di Pomigliano d’Arco nel 2000.
Elenco dei testi attualmente disponibili:

Il progetto Biblioteca filosofica napoletana prevede il censimento la catalogazione e la digitalizzazione dell’intero patrimonio filosofico campano dal Quattrocento ai giorni nostri, da Pontano a Croce.

Punto di riferimento per la realizzazione del progetto è il patrimonio documentario dell’Istituto per la Storia del Pensiero Filosofico e scientifico moderno (ISPF), organo del Consiglio Nazionale delle Ricerche nato dall’accorpamento del napoletano Centro Studi Vichiani (CSV) e del Centro di Studi del Pensiero Filosofico del ‘500 e del ‘600 in relazione ai problemi della scienza (CSPF) di Milano, con i suoi oltre tremila volumi che tracciano lo sviluppo del pensiero filosofico campano in riferimento alla “filosofia naturale” e alla storia delle scienze. Il periodo scelto, dalla metà del XVI secolo al XIX, permette di documentare come i più accorti interpreti del mondo culturale campano fossero in linea con i più avanzati filoni del pensiero filosofico-scientifico europeo.

Il primo nucleo di testi digitalizzati contiene una selezione di titoli scelti dal catalogo del patrimonio librario antico del fondo “Nicola Esposito”, acquisito dalla Biblioteca del Comune di Pomigliano d’Arco nel 2000.

Per visualizzare i testi:

  • accedere al record nel catalogo Codex (link diretti da questo sito)
  • selezionare il link al file PDF nel campo Risorsa digitale
  • si apre una finestra informativa sul copyright: cliccare sul bottone f-link

:::

Elenco dei testi al momento disponibili:

Accademia delle scienze e delle belle lettere (Napoli), Istoria de’ fenomeni del tremoto avvenuto nelle Calabrie, e nel Valdemone nell’anno 1783 posta in luce dalla Reale Accademia delle scienze e delle belle lettere di Napoli, In Napoli : presso Giuseppe Campo impressore della Reale Accademia, 1784

Ottavio Antonio BAIARDI, Prodromo delle antichita d’Ercolano alla maesta del re delle Due Sicilie Carlo infante di Spagna, … di monsignor Ottavio Antonio Bayardi …, In Napoli : nella Regale Stamperia Palatina, 1752

Bonsignore CACCIAGUERRA, Dialogo spirituale molto vtile del reuerendo Bonsignore Cacciaguerra, con la vita d’vna deuota vergine sua figlioula spirituale . Et una lettera sopra la frequentia della santissima Communione, In Venetia : appresso Giacomo Simbeni, ad instantia di Marco Amadoro, 1568

Bonsignore CACCIAGUERRA, Lettere spirituali, del reuerendo Bonsignore Cacciaguerra. Scritte a piu persone sopra diuerse materie molto vtili. Nuouamente poste in luce, In Venetia : appresso Giacomo Simbeni, ad instantia di Marco Amadoro, 1568

Gian Rinaldo CARLI, L’Uomo libero ossia Ragionamento sulla liberta naturale e civile dell’uomo, Napoli : per Vincenzo Ursino, 1784

Melchiorre DELFICO, Saggio filosofico sul matrimonio, [s.l.] : [s.n.], 1774

Nicola Partenio GIANNETTASIO, Nicolai Parthenij Giannettasij S.I. Aestates Surrentinae, Neapoli : apud Iac. Raillard, 1696

Alessandro GIRAFFI, Le rivoluzioni di Napoli descritte dal signor Alessandro Giraffi, con pienissimo ragguaglio d’ogni successo, e trattati secreti, e palesi, In Venezia : appresso Cristoforo Zane, 1733

Gregorio GRIMALDI, Istoria delle leggi e magistrati del regno di Napoli scritta da Gregorio Grimaldi, In Napoli : a spese di Raffaello Gessari nella stamperia di Giovanni di Simone, 1749-1752

Giulio JASOLINI, De’ rimedi naturali che sono nell’isola di Pithecusa oggi detta Ischia. Libri due di Giulio Jasolino … Nelli quali si dimostrano molti rimedj naturali dal detto Autore nuovamente ritrovati, oltre quelli che lasciarono scritti gli antichi. Con molte esperienze, ed istorie, dal medesimo osservate, come nel sommario della seguente faccia si legge, In Napoli : a spese di Bartolomeo Roselli, 1751

Samuel von PUFENDORF, De’ doveri dell’uomo e del cittadino secondo la legge naturale di Samuele Pufendorfio tradotti da Domenico Amato. Libro primo [-secondo], Napoli : presso Vincenzo Orsino a spese di Giacomo Antonio Vinaccia e dal medesimo si vendono nel Corridojo del Consiglio, 1785

Giovanni Donato ROGADEI, Dell’antico stato de’ popoli dell’Italia Cistiberina che ora formano il Regno di Napoli del cavaliere d. Gio. Donato Rogadei, Napoli : presso Giuseppe Maria Porcelli, 1780

Giovanni Donato ROGADEI, Ragionamenti del cavaliere Giandonato Rogadeo sul regolamento della giustizia, e sulle pene: drizzati a S.A.E. F. Emmanuele de Rohan…, Napoli : [s.n.], 1783

Francesco SACCO, Dizionario geografico -istorico-fisico del Regno di Napoli composto dall’abate d. Francesco Sacco … Tomo 1. [-4], In Napoli : presso Vincenzo Flauto, 1795-1796

Antonio SANFELICE, La Campania di f. Antonio Sanfelice. Recata in volgar italiano da Girolamo Aquino Capuano. Ora la prima volta data in luce da f. Niccola Onorati … con la vita dell’autore, In Napoli : per Vincenzio Orsini, 1796

Francesco SERAO, Istoria dell’incendio del Vesuvio accaduto nel mese di maggio dell’anno 1737. scritta per l’Accademia delle scienze, In Napoli : nella stamperia di Angelo Vocola a Fontana Medina a spese di Francesco Darbes, 1740

Pietro VINCENTI, Teatro de gli huomini illustri, che furono protonotarij nel Regno di Napoli. Composto dal dottor Pietro Vincenti della citta d’Ostuni. Cominciando da gli re normandi sino a gli austriaci con vn breue discorso di alcune famiglie, notate nella seguente carta, & indice delli protonotarij, & de l’altre cose notabili, In Napoli : nella stampa di Gio. Battista Sottile per Scipione Bonino, 1607

Diego ZUNICA, La ricreazione de’ curiosi espressa nell’istoria moltiplice descritta, e ponderata dall’Abbate D. Diego Zunica, In Napoli : a spese di Antonio Berlingiero, 1731

URL: <http://www.codexcampania.it/portal/media-type/html/user/anon/page/DL_DettaglioProgetto.psml?itemId=16&theVectString=-1,-1,-1,-1,-1,-1&idProgetto=16&pageName=Ev>

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: