Museo virtuale Galileo


Le collezioni di strumenti scientifici del Museo Galileo di Firenze sono tra le più importanti del mondo. Queste raccolte conservano una testimonianza eloquente della promozione della ricerca scientifica esercitata, prima, dagli esponenti della dinastia medicea, poi, dai Granduchi lorenesi. A partire da Cosimo I, i Granduchi medicei vennero raccogliendo strumenti di straordinaria bellezza e di concezione innovativa. La collezione scientifica medicea fu inizialmente conservata nella Sala delle Carte di Palazzo Vecchio. Successivamente, fu sistemata nello Stanzino delle matematiche e nella attigua Sala delle matematiche della Galleria degli Uffizi. Continuamente accresciute, le collezioni scientifiche restarono in Galleria, accanto ai capolavori delle arti figurative e alle più singolari meraviglie naturali, fino alla metà del Settecento, quando le raccolte scientifiche furono separate dalle collezioni artistiche.

Nel 1925 fu fondata l’Università di Firenze alla quale passò la proprietà delle antiche collezioni scientifiche. Per garantirne la conservazione e valorizzazione, fu fondato nel 1927 l’Istituto e Museo di Storia della Scienza, che prese in consegna le raccolte di strumenti scientifici mediceo-lorenesi, collocandoli nella sede di Palazzo Castellani che ancora oggi lo ospita.

Nel corso degli anni gli allestimenti museali sono stati interamente riconcepiti; la biblioteca è divenuta il centro italiano di riferimento per gli studi di storia delle scienze e delle tecniche e di museologia scientifica.

Nel 2010 l’Istituto e Museo di Storia della Scienza ha assunto la nuova denominazione Museo Galileo. Le sue raccolte di strumentaria scientifica consistono di oltre 5000 pezzi, circa 1000 dei quali in esposizione permanente nelle 18 sale attualmente aperte al pubblico. L´allestimento si sviluppa su due piani di Palazzo Castellani. Il percorso espositivo è articolato secondo criteri cronologici e tematici.

Da qualche mese è disponibile online il Museo virtuale Galileo, che contiene il catalogo di tutti gli oggetti esposti ed è arricchito da innovativi prodotti multimediali realizzate con finalità didattiche.

Il Museo virtuale si articola nelle seguenti sezioni:

  • Oggetti: schede di tutti gli oggetti presenti nel Museo odinate alfabeticamente.
  • Sale: visita virtuale di tutte le sale del Museo con circa 1.000 strumenti.
  • Video per aree tematiche: multimediali che ricostruiscono i contesti e le tematiche di riferimento degli oggetti esposti, consentendo. un’esplorazione delle collezioni per soggetto.
  • Biografie: schede biografiche dei personaggi citati, ordinate alfabeticamente.
  • Approfondimenti: tutte le schede di approfondimento e glossario.

Il Museo virtuale Galileo è una produzione del Laboratorio Multimediale del Museo Galileo – Istituto e Museo di Storia della Scienza.

URL: <http://catalogo.museogalileo.it/indice.html>

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: