Lezione sul nazismo e lo sterminio degli ebrei (prof. Francesco M. Feltri)

feltri

Per la Giornata della Memoria 2013, il Liceo XXV Aprile di Portogruaro ha invitato il professor Francesco Maria Feltri, docente e ricercatore autore del manuale di storia Chiaroscuro (edizione SEI), a tenere una lezione per presentare alle classi quinte il sistema dei campi di concentramento e la Shoa.

La Rete dei docenti di Storia della Provincia di Venezia presenta sul suo bel sito la registrazione audio della conferenza, che merita di esser segnalata per la chiarezza della presentazione  e per l’incisività dei documenti mostrati.
Tutte le immagini utilizzate sono reperibili al sito Viaggio visivo nel Novecento totalitario  e le schede in cui sono inserite forniscono un utile approfondimento all’argomento proposto.

Gli audio della conferenza sono in formato .mp3:

Prima parte  (47 minuti)

  • Un racconto per immagini
  • I campi di concentramento nella nuova società nazista
  • I campi di concentramento non nascono per gli ebrei
  • L’”equivoco” Primo Levi
  • I primi provvedimenti fino alle leggi di Norimberga

Elenco delle immagini commentate (si consiglia di seguire i link mentre si ascolta la lezione):

figura 1   figura 2   figura 3   figura 4   figura 5   figura 6   figura 7   figura 8   figura 9   figura 10   figura 11   figura 12   figura 13   figura 14   figura 15   figura 16   figura 17

Seconda parte  (38 minuti)

  • L’invasione della Polonia
  • L’invasione dell’Urss e le operazioni in Ucraina
  • I campi di sterminio: Belzec e Sobibor
  • La particolarità di Auschiwitz

Elenco delle immagini commentate (si consiglia di seguire i link mentre si ascolta la lezione):

figura 1   figura 2   figura 3   figura 4   figura 5   figura 6   figura 7   figura 8   figura 9   figura 10   figura 11   figura 12   figura 13   figura 14   figura 15   figura 16   figura 17

URL: <http://www.retestoriaprovinciavenezia.it/?p=691>

Filmarchives online

4.2.7

Filmarchives online fornisce un accesso semplice e gratuito alle collezioni di immagini in movimento di cineteche di tutta Europa. Attraverso un portale multilingue, la ricerca dei film può essere effettuata per contenuto, informazioni filmografiche e caratteristiche fisiche. I risultati della ricerca forniscono sia informazioni sulla reperibilità e la localizzazione dei materiali che i contatti necessari per facilitare l’accesso alle immagini.

Filmarchives online si rivolge a gruppi di utenti che spaziano dal settore della ricerca scientifica a quello dei professionisti dei media e della produzione cinematografica. L’interesse principale del database si focalizza su materiali non-fiction: documentari e film didattici, cinegiornali, film pubblicitari, scientifici, industriali, di viaggio e sportivi, film di animazione.

Filmarchives online è il risultato del progetto MIDAS (Moving Image Database for Access and Re-use of European Film Collections), avviato nel gennaio 2006 come progetto pilota del programma MEDIA Plus della Comunità Europea. Coordinato dal Deutsches Filminstitut di Francoforte, attualmente MIDAS coinvolge 18 istituzioni impegnate nel recupero e nella conservazione del patrimonio cinematografico europeo.

>> Vai alla maschera di ricerca

URL: <http://www.filmarchives-online.eu/>

Segnalazioni

filosofiastoria

Il nostro Repertorio è stato segnalato sul portale RAI Filosofia di Rai Educational nella sezione Web stories.

Filosofia & Storia è il blog della Biblioteca di Storia e Filosofia dell’Università di Pisa, aperto nel 2007 quando Elena Franchini ha preso servizio presso la biblioteca. Compito di un bibliotecario è anche quello di suggerire testi, metterli a disposizione degli utenti, creare collegamenti, dice a RAI Filosofia, e questo ha fatto usando i mezzi messi a disposizione dalla rete. Una bibliotecaria 2.0 che ci porta all’interno dello spazio web fatto di fonti primarie e secondarie, contributi video italiani e internazionali e link, tutti i link sono commentati e tutti i materiali interni al sito sono attendibili perché provengono solo da fonti ufficiali.

Qui una breve intervista alla curatrice, Elena Franchini.

Video del Congresso “L’Islam et l’Occident à l’époque médiévale. Transmission et diffusion des savoirs”

Congresso

Sul canale web francese Canal-U Sono disponibili in registrazione video tutti gli interventi del Congresso La philosophie dans le monde arabo-musulman au Moyen Âge, che si è tenuto all’École normale supérieure Lettres et sciences humaines di Lione dall’11 al 13 marzo 2009.

>> Vai al sito dedicato al Congresso

Elenco delle sessioni e di tutti gli interventi:

La philosophie dans le monde arabo-musulman au Moyen Âge / Président de séance : Ali Benmakhlouf

  Ouverture du Colloque

  La question de l’hellénisation du Proche-Orient à l’époque médiévale

  La circulation des sciences exactes produites en pays d’Islam vers l’Europe, à partir de la fin du XIe siècle

  Avicenne et son emprise sur la pensée postérieure, tant en terre d’Islam qu’en Occident

  Débat:  La philosophie dans le monde arabo-musulman au Moyen Âge

Traduction, langage et pensée philosophique / Président de séance : Jean-Claude Zancarini

  La logique d’Aristote et le modèle démonstratif chez les philosophes arabes classiques

  Langue arabe et logique grecque

  Traduire et lire un texte scientifique

  En quel sens peut-on parler des racines d’une culture ?

  Débat autour de la session

La transmission des savoirs du monde arabo-musulman à l’Occident / Président de séance : Makram Abbès

  Lire Aristote dans le texte de Platon. Averroès et la mutation de la médecine politique

  Astronomie et médecine chez les penseurs latins de la fin du XIIIe siècle

  Ramon Lull “arabicus christianus” : des armes matérielles aux armes intellectuelles

  Débat autour de la session

Grammaire ou choc des civilisations? / Présidente de séance : Pascale Barthélémy

  Les sciences historiques dans la culture arabo-musulmane : héritage antique et élaborations nouvelles

  L’Islam médiéval ou le miroir aux identités. Remarques sur une civilisation de la bigarrure

  Historiographie d’une évidence : la civilisation occidentale

  Du clash des civilisations au choc des intercultures: comment en est-on arrivé là?

  Débat autour de la session

L’historien, la demande sociale et la diffusion des savoirs / Président de séance : Daniel Rivet

  L’enseignement de l’histoire de l’Islam médiéval en France

  Tzvetan Todorov autour de son livre La peur des barbares 

  Débat autour de la session

La filosofia di Averroè: un videocorso della École Normale Supérieure de Lyon

Averroes

Su Canal-U, la videoteca digitale patrocinata dal Ministero dell’università e della ricerca francese, si può seguire un corso di 16 lezioni dedicato al filosofo arabo Averroè.

Il corso è tenuto da Abbès Makram (École Normale Supérieure de Lyon).

>>  Introduction

>>  Le philosophe et la politique

>>  Le milieu intellectuel andalou et le projet

>>  Averroès et les traditions de la pensée politique de l’Islam classique

>>  La fondation de la science de la politique : le paradigme médical

>>  La théorie des excellences humaines

>>  Le statut du roi-philosophe

>>  La théorie des excellences humaines

>>  Les attributs de la cité parfaite – première partie

>>  Les attributs de la cité parfaite – deuxième partie

>>  Les régimes injustes – première partie

>>  Les régimes injustes – deuxième partie

>>  L’éducation des citoyens

>>  La philosophie et la religion : l’interprétation du texte coranique

>>  La théologie politique

URL: <http://www.canal-u.tv/producteurs/ecole_normale_superieure_de_lyon/cours/philosophie_politique/averroes>

Memoria: un film documentario sulla Shoah italiana

Memoria, scritto da Marcello Pezzetti e Liliana Picciotto della Fondazione CDEC – Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea di Milano, è stato realizzato da Ruggero Gabbai per Forma International nel 1997 e selezionato al Festival del Cinema di Berlino.

Il film documentario propone le interviste a 90 sopravvissuti ebrei italiani al campo di sterminio di Auschwitz. E’ il racconto dalla viva voce dei testimoni delle diverse fasi della Shoah italiana, dall’applicazione delle leggi antiebraiche del 1938 allo scoppio della guerra, dagli arresti nel 1943 alla deportazione ad Auschwitz, fino alla liberazione nel 1945 e al ritorno a casa.

La versione integrale del film (durata: ca. 90 minuti) è disponibile in versione integrale, con sottotitoli in inglese, su YouTube.

Benedetto Croce a 60 anni dalla morte

Il filosofo Benedetto Croce moriva a Napoli il 20 novembre 1952.

In occasione del sessantennale della morte, la rivista Reset pubblica un dossier dedicato a Croce e un documentario (disponibile su YouTube) dedicato al delicato rapporto tra il filosofo napoletano e l’Europa, con gli interventi di tre tra i più autorevoli interpreti del suo pensiero: Gaetano Calabrò, Giuseppe Galasso e Gennaro Sasso.

Il documentario, della durata di 42 minuti circa, è a cura di Roberto Pierri e Paolo Granata.

[via Filosofia.it]

Altri post su Benedetto Croce pubblicati in questo Repertorio:

>> Biblioteca Benedetto Croce: i ‘Taccuini di lavoro’ e la rivista ‘Napoli nobilissima’

>> Le riviste crociane online: ‘La Critica’ (1903-1944) e ‘Quaderni della Critica‘ (1945-1951)